Le Mie Passeggiate

il sito di Giuseppe Albrizio

Tappa n. 019c - Cammino di Francesco: Abbazia di Farfa-Fara in Sabina-Canneto-Acquaviva di Nerola - variante

La Via di Roma

La Via Francigena di San Francesco

Cammino di Francesco

Abbazia di Farfa-Fara in Sabina-Canneto-Acquaviva di Nerola

Tempo complessivo  3,15 ore - ascesa 500 m - discesa 450 m - Km 14 Traccia GPX

Itinerario:

Visitata l’Abbazia (quota 200 m), dobbiamo proseguire per Fara in Sabina; non c’è segnaletica giallo-blu che segna il Cammino di Francesco.

Conviene prendere come punto di riferimento iniziale il grande parcheggio che si trova a Nord del Borgo di Farfa. Usciti dal posteggio si va a destra e subito c’è il bivio della Strada Provinciale 41A con la Strada degli Inglesi.

Dall’incrocio si segue la Strada 41A  a sinistra, direzione Fara in Sabina-Toffia, per circa 200 metri (l’Abbazia l’abbiamo in basso a sinistra) fino a prendere a destra un sentiero segnato di recente dal CAI con bandierine di vernice bianco-rosso.

Senza problemi si sale a mezza costa il costone boscoso Nord-Est di San Martino; a quota 350 m ci si immette su una sterrata erbosa dove c’è un fontanile. Si trascura la mulattiera che continua a salire tra l’erba falasca e si prosegue a sinistra lungo la carrabile fino a raggiungere l’incrocio stradale dei Quattro Venti.

Aperto e richiuso un cancello di ferro che si trova tra due piante di cipressi, si compie un tornante e si continua a salire lungo un sentiero (sempre segnato bianco-rosso) che ci porta all’ingresso dell’abitato di Fara in Sabina. Attraversato l’arco d’ingresso del paese, Porta Romana, si sale lungo i vicoli fino a raggiungere la parte più alta, Piazza del Duomo, dove c’è la chiesa di Sant’Antonio Martire, la Torre Campanaria e la Cisterna Farnese (ottimo panorama sui paesi di Castelnuovo di Farfa, Mompeo, Monte Santa Maria e su gruppo montuoso del Terminillo). Tempi 1 ora - ascesa 300 m - discesa nulla - Km 3,4.

Dalla Piazza del Duomo si segue Via della Repubblica e poi Via del Popolo fino ad uscire dal centro storico dalla stessa porta d’entrata. Si svolta a sinistra in Via Rieti e percorsi 500 metri si curva a destra in Via dei Villini (c’è un piccolo giardino panoramico e un parcheggio per le auto). Dopo una decina di metri, sempre in discesa, si va a sinistra in Via Regina Elena e poi a destra in Via San Fiano.

Questo tratto coincide con l’itinerario naturalistico Fara-Passo Corese, ci sono dei cartelli con frecce arancioni per la direzione di Fara in Sabina e Blu per Passo Corese; naturalmente seguiamo l’indicazione blu.

Passate le ultime case la via diviene sterrata, passa vicino al Fontanile Colle San Fiano (secco), quota 360 m, ad un’edicola sacra, ad un bel disegno di una immagine sacra su un masso liscio ed infine incrocia la strada asfaltata Via Montegrottone, dove si svolta a destra (ottima la vista su Fara in Sabina e sull’ex preventorio della Croce Rossa Italiana, istituto medico in cui venivano praticate cure preventive contro determinate malattie). Trascurate due deviazioni a sinistra in pochi minuti si giunge al quadrivio con la Strada Provinciale 41C (fin qui da Fara 30 minuti - ascesa nulla - discesa 230 m - Km 3).

Si attraversa la Provinciale e si prosegue lungo la strada che si ha di fronte (Via Catone, scrittore latino) passando tra terreni coltivati ad olivo. Percorsi 300 metri, davanti, sulla destra, si nota un pino molto alto ed una grande casa, poco prima dell’abitazione si svolta a sinistra, quota 220 m (su un palo di legno della linea telefonica c’è una bandierina di vernice bianco-rosso del CAI e una freccia gialla).

Si scende percorrendo una strada interpoderale che passa in un uliveto, si attraversa un fosso, quota 190 m, e si rimonta dall’altra parte oltrepassando una larga strada di servizio ad una villa che ha un bel viale alberato. Si scende ancora ad attraversare un secondo fosso passando in un fitto canneto, quota 165 m, e si risale trascurando tutte le deviazioni a destra e a sinistra (le bandierine bianco-rosso in questo tratto sono fondamentali se non si possiede uno strumento di navigazione GPS con la traccia del percorso in precedenza caricata).

Si arriva cosi ad un bivio presso un’abitazione che ha il numero civico 18. Si trascura la strada di sinistra (Via Cesare Battisti) e si prende a destra; dopo pochi metri si è ad una biforcazione, si va a sinistra in Via di Fontevecchia (a destra non è indicata nessuna via ma c’è un’antica fonte con vasche, quota 200 m).

Si sale leggermente e si arriva alle prime case di Canneto (frazione del comune di Fara in Sabina), al bivio andare a sinistra e si esce sulla Strada Provinciale 41C nel punto dove convergono 5 vie, quota 230 m (35 minuti dall’inizio di Via Catone - ascesa 60 m - discesa 100 m - Km 1,8).

Si va a destra in Via Roma, in fondo si vede la chiesa parrocchiale dei Santi Rocco e Isidoro, in pochi minuti si raggiunge la Piazza Luigi Paceri. Da qui si può andare a vedere uno degli alberi monumentali della provincia di Rieti “L’Ulivone, l’ulivo più grande d’Europa” ci sono le indicazioni, l’ingresso è a pagamento (30 minuti tra andata e ritorno compreso visita).

Dalla Piazza si prosegue in Via 25 Aprile, all’incrocio successivo si va a destra e subito dopo, ad un incrocio più grande, si prende a sinistra in Via Colle Fusari. Percorsi poche decine di metri, all’ennesimo bivio, si gira a destra in Via Colle della Noce.

Percorsi circa 2 Km ci si immette nuovamente sulla Strada Provinciale 41C, si attraversa la Strada Statale Salaria tramite un sottopasso e si arriva all’incrocio con la Strada Provinciale n 636 di Palombara. Dall’altra parte si sale in Via Colle dell’Amore (località del comune di Nerola) per poi riprendere la Provinciale che si segue fino ad Acquaviva di Nerola confluendo nel tracciato segnato giallo-blu proveniente da Ponticelli di Scandriglia e diretto a Monterotondo (da Canneto 1,10 ore - ascesa 120 m - discesa 120 m - Km 5,5).

cartina 1-3

000a - cartina

cartina 2-3

000b - cartina

cartina 3-3

000c - cartina

001 - Abbazia di Santa Maria di Farfa è, oltre ad una variante del Cammino di Francesco, una tappa della  Via di

San Benedetto (Via Benedicti)

001 

002 - L’Abbazia di Farfa

002 

003 - il sentiero da prendere a monte dell’Abbazia di Farfa

003 

004 - sentiero segnato dal CAI, non ci sono segni giallo-blu del Cammino di Francesco

004 

005 - …a quota 350 m ci si immette su una sterrata erbosa dove c’è un fontanile. Si trascura la mulattiera che

continua a salire tra l’erba falasca e si prosegue a sinistra lungo la carrabile fino a raggiungere l’incrocio stradale

dei Quattro Venti…

005 

006 - in primo piano il paese di Castelnuovo di Farfa, a sinistra Mompeo e in fondo il gruppo montuoso del

Terminillo

006 

007 - …Aperto e richiuso un cancello di ferro che si trova tra due piante di cipressi…

007 

008 - ruderi di una maestosa abbazia di fronte al borgo di Fara in Sabina, sul Monte Acuziano,

Abbazia di San Martino

008 

009 - un fontanile a Fara in Sabina

009 

010 - la porta d’ingresso di Fara in Sabina

010 

011 - la Piazza del Duomo di Fara in Sabina

011 

012 - la Cisterna Farnese sulla Piazza del Duomo di Fara in Sabina

012 

013 - una bella immagine sacra all’ingresso di un monastero nel paese di Fara in Sabina

013 

014 - Monte Acuziano, il borgo di Prime Case e uno scorcio della Sabina

014 

015 - da Fara in Sabina uno sguardo fino alla montagna del Terminillo

015 

016 - da Fara in Sabina una veduta del borgo di Toffia

016 

017 - edicola sacra a Fara in Sabina

017 

018 - …Questo tratto coincide con l’itinerario naturalistico Fara-Passo Corese, ci sono dei cartelli con frecce

arancioni per la direzione di Fara in Sabina e Blu per Passo Corese; naturalmente seguiamo l’indicazione blu…

018 

019 - …Passate le ultime case la via diviene sterrata, passa vicino al Fontanile Colle San Fiano (secco), quota 360 m…

019 

020 - dopo il Fontanile di Colle San Fiano si passa accanto ad un’edicola sacra…

020 

021 - …e poi ad un bel disegno di una immagine sacra su un masso liscio

021 

022 - chiesa di Montegrottone, nei pressi del quadrivio della Strada Provinciale 41C

022 

023 - …davanti, sulla destra, si nota un pino molto alto ed una grande casa, poco prima dell’abitazione si svolta a

sinistra, quota 220 m (su un palo di legno della linea telefonica c’è una bandierina di vernice bianco-rosso del CAI

e una freccia gialla)...

023 

024 - si attraversa un fosso con un fitto canneto

024 

025 - …si risale trascurando tutte le deviazioni a destra e a sinistra (le bandierine bianco-rosso in questo tratto

sono fondamentali se non si possiede uno strumento di navigazione GPS con la traccia del percorso in

precedenza caricata)...

025 

026 - …Si arriva cosi ad un bivio presso un’abitazione che ha il numero civico 18…

026 

027 - antica fonte con vasche, Fontevecchia (nella foto le vasche non si vedono)

027 

028 - ingresso nel borgo di Canneto, frazione del comune di Fara in Sabina

028 

029 - Canneto, Via Roma

029 

030 - chiesa parrocchiale dei Santi Rocco e Isidoro

030 

031 - con una deviazione si può andare a vedere uno degli alberi monumentali della provincia di Rieti

“L’Ulivone”

031 

032 - L’Ulivone, l’ulivo più grande d’Europa

032 

033 - particolare dell’Ulivone

033 

034 - piantagione d’ulivo

034 

035 - …si attraversa la Strada Statale Salaria tramite un sottopasso e si arriva all’incrocio con la Strada Provinciale

n 636 di Palombara…

035 

036 - un deposito di legna e la Strada Statale Salaria

036 

037 - incrocio con la Strada Provinciale n 636 di Palombara, si continua dritti in Via Colle dell’Amore

037 

038 - …per poi riprendere la Provinciale che si segue fino ad Acquaviva di Nerola…

038 

039 - in vista di Acquaviva di Nerola

039 

040 - confluendo nel tracciato segnato giallo-blu proveniente da Ponticelli di Scandriglia e diretto a Monterotondo,

qui termina la variante per l’Abbazia di Farfa

040 

041 - Acquaviva di Nerola

041 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

I Cookie tecnici hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al funzionamento di questo spazio online. I Cookie tecnici utilizzati dal Titolare possono essere suddivisi nelle seguenti sottocategorie:

Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l’esperienza di navigazione dell’Utente;

Cookie così detti “analytics”, per mezzo dei quali si acquisiscono informazioni statistiche in merito alle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;

Cookie di funzionalità, anche di terze parti, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.

Tali Cookie non necessitano del preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.
Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

  • Commento dei contenuti
  • Interazione con social network e piattaforme esterne
  • Pubblicità
  • Remarketing e Behavioral Targeting
  • Statistica

Widget

Questo servizio permette di effettuare interazioni con questo spazio online direttamente dalle piattaforme esterne su cui è installato. L’installazione del servizio potrebbe comportare l’ulteriore installazione di strumenti di Google Analytics con IP anonimizzato. Per ulteriori informazioni in merito a Google Analytics si rinvia all’apposita sezione del presente documento.

Utilizzo da parte di minori

Gli Utenti dichiarano di essere maggiorenni secondo la legislazione loro applicabile. I minorenni possono utilizzare questo spazio online solo con l’assistenza di un genitore o di un tutore.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.
In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di Opt-Out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.
Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Titolare del Trattamento dei Dati

Sig. Giuseppe Albrizio
Cod Fiscale: LBR GPP 55D04 B077T
Via Vicoletto, 4 - Cittaducale (RI)

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questo spazio online non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.
Il presente documento si riferisce a tutti gli spazi online (siti, piattaforme, strumenti internet, etc) di proprietà del Titolare. Per ottenere ulteriori informazioni in merito agli strumenti relativi ad uno specifico spazio, l’Utente è pregato di contattare il Titolare ai riferimenti forniti nel presente documento.

Ultima modifica: 30 Maggio 2015

Copyright © 2014. Tutti i Diritti Riservati / All Rights Reserved - Giuseppe Albrizio