Appennino oltre i 2000 metri

Alpe di Succiso

 Alpe di Succiso

dal Passo della Scalucchia per il Monte Casarola

Introduzione:

L’Alpe di Succiso (2017 m) è la vetta superiore ai 2000 metri dell’Appennino che si trova più a Nord.

tempo di salita 2,30 ore - ascesa 750 m - Traccia GPX

discesa per la stessa via 2 ore.

Nota:

Fare riferimento alla cartina "CARTA DEI SENTIERI E RIFUGI 1:25000, PARCO DEL GIGANTE 14/16, APPENNINO TOSCOEMILIANO, EDIZIONI MULTIGRAPHIC - FIRENZE"

Percorso auto:

Da Castelnovo Nei Monti ( Comune in provincia di Reggio Emilia) si sale verso il Passo di Cerreto 1261 m, giunti al bivio per Vallisnera si svolta a destra verso quest’ultimo paese e si segue la strada per il Passo di Patrizzano 1241 m. Poco prima del valico si imbocca, a sinistra, un altro stradino asfaltato che porta al Passo della Scalucchia 1367 m; ad un curvone, 200 metri prima del valico, si parcheggia.

Descrizione:

Proprio sul curvone in direzione Sud, dove ci sono numerosi cartelli escursionistici, parte una sconnessa sterrata. All’inizio, per pochi metri, il sentiero da imboccare, che è il numero 667, non è affatto evidente, la carrareccia potrebbe trarre in inganno, non bisogna prenderla, invece si sale a monte della stessa per un paio di metri e subito si nota la traccia da percorrere tra l’erba alta.

Si sale a mezza costa tra radure e bosco fino a raggiungere il crinale nei pressi del Monte Piano 1418 m, si prosegue lungo la dorsale seguendo l'evidente sentiero quasi sempre nel bosco fino ad un bivio in località Buca del Moro 1485 m. Si continua nella stessa direzione sempre su ottimo sentiero segnato 667, si esce dal bosco e con ampi zigzag si risale la dorsale Nord-Est di Monte Casarola fino a toccare la vetta 1979 m.

Dall’altra parte, in direzione Ovest, si scende (per pochi metri) alla Sella del Casarola (punto d’incrocio di sentieri) e percorrendo una lunga cresta a saliscendi si giunge sulla vetta dell’Alpe di Succiso 2017 m. Qui c’è un grosso punto trigonometrico di ferro simile a quello del Monte Terminillo, una piccola statua sacra e poco distante dalla cima una caratteristica Croce.

cartina 1-3 particolare

cartina 1-3 Passo della Scalucchia-Monte Casarola-Alpe di Succiso

cartina 2-3

cartina 2-3 Passo della Scalucchia-Monte Casarola-Alpe di Succiso

cartina 3-3

cartina 3-3 Passo della Scalucchia-Monte Casarola-Alpe di Succiso

001 - Alpe di Succiso  2017 m (in fondo a destra) visto dal Passo della Scalucchia 1367 m

001

002 - Località Scalucchia, cartello sentieristico

002

 003 - in primo piano il Monte Casarola 1979, a destra l'Alpe di Succiso

003

004 - località Buca del Moro 1485 m, incrocio di sentieri

004

005 - Salendo verso l'Alpe di Succiso uno sguardo sul Monte Ventasso 1727 m

005

006 - In primo piano il Monte Casarola 1979 m, Alpe di Succiso

006

  007 - .... in fuga verso la vetta del Monte Casarola 1979 m

007

008 - Dal Monte Casarola la cresta che porta all'Alpe di Succiso

008

009 - sulla Sella del Casarola, incrocio di sentieri

009

010 - Grosso ometto sulla vetta dell'Alpe di Succiso

010

011 - Alpe di Succiso, segnale trigonometrico uguale a quello che si trova sul Monte Terminillo

011

012 - Giuseppe sull'Alpe di Succiso 2017 m

012

013 - Monte la Nuda 1894 m visto dall'Alpe di Succiso

013

014 - il Monte Alto 1904 m visto dall'Alpe di Succiso

014

015 - dall'Alpe di Succiso vista del Monte Cusna e del Monte Prado, particolare

015

016 - una piccola e caratteristica croce sull'Alpe di Succiso

016